Se pensate che la formazione sia costosa, provate l'ignoranza
"Tom Peters"
 
 
 

Formazione

Incentivi per realizzare Piani Formativi Aziendali a costo zero

Finalmente disponibili i contributi per la formazione dei dipendenti e degli imprenditori delle aziende pugliesi che permettono di realizzare piani formativi a costo zero.

Con l'Avviso 4/2016 la Regione Puglia sostiene la Formazione Continua degli occupati ed eroga contributi finanziari alle imprese per sostenere lo sviluppo delle competenze e l'aggiornamento professionale delle lavoratrici, dei lavoratori e degli imprenditori pugliesi.

Obiettivi generali e finalità dell'Avviso

  • Rafforzare la competitività del sistema economico e produttivo attraverso l'adeguamento e lo sviluppo delle competenze e della professionalità dei propri dipendenti;
  • Sostenere iniziative in materia di formazione e qualificazione professionale che contribuiscano al miglioramento culturale e professionale dei lavoratori;
  • Rispondere ai fabbisogni manifestati da singole aziende impegnate in processi di riorganizzazione e/o innovazione o di aggiornamento.

Tipologia dei Piani Formativi monoaziendali o pluriaziendali (connessi ad esigenze formative comuni a più imprese):

  • Tipologia a) piani formativi di aggiornamento delle competenze professionali;
  • Tipologia b) piani formativi di riqualificazione dei lavoratori delle imprese a seguito di mutamenti di mansioni previste dall'art. 2103 codice civile;
  • Tipologia c) piani formativi di aggiornamento e/o di riqualificazione dei lavoratori delle imprese a seguito di nuovi investimenti e/o nuovi insediamenti produttivi e/o programmi di riconversione produttiva, avviati non prima di due esercizi sociali antecedenti la presentazione della candidatura e non oltre la data di presentazione del piano formativo.

Chi può presentare la domanda?

Soggetti Attuatori

  • I piani formativi monoaziendali possono essere presentati ed attuati da:

singole imprese solo ed esclusivamente per la formazione dei propri dipendenti autonomamente o in collaborazione con organismi inseriti nell'Elenco Regionale degli Organismi accreditati ex art 25 L.R. n. 15/2002 a cui l'impresa affida l'incarico di realizzare il piano mediante la costituzione di un RTS/RTI, costituito o costituendo.

  • I piani formativi pluriaziendali possono essere presentati ed attuati da:

Raggruppamenti Temporanei tra Imprese per la formazione dei propri dipendenti aventi sede nel territorio pugliese (RTI) e/o Raggruppamenti temporanei di scopo (RTS) tra imprese ed organismi di formazione già costituiti o in via di costituzione;

Destinatari

Le azioni formative devono essere rivolte ad almeno 5 destinatari, costituiti da imprenditori e lavoratori occupati che prestano la loro attività lavorativa presso un'unità produttiva ubicata nel territorio regionale. Per lavoratori occupati si intendono i lavoratori dipendenti, compresi i soci di imprese cooperative con rapporto di lavoro subordinato.

Modalità di presentazione delle domande e termini

Le domande devono essere inoltrate telematicamente attraverso la procedura a sportello on line Avviso n. 4/2016 - Piani Formativi aziendali - PO Puglia F.E.S.R.-F.S.E. 2014-2020 messa a disposizione nella sezione Formazione Professionale
La procedura a sportello è attiva dal giorno 15/07/2016 sino ad esaurimento risorse disponibili. E' previsto un periodo di temporanea sospensione per l'invio delle domane (dal 06/08/2016 al 21/08/2016). Risorse disponibili € 10.000.000,00

Incentivi

Il contributo pubblico concesso per la realizzazione di ciascun piano formativo aziendale e/o pluriaziendale non potrà superare:

- per i piani di tipologia a) l'importo di € 200.000,00;

- per i piani di tipologia b) e c) l'importo di € 700.000,00.

Durata

  • Le attività formative di cui alla tipologia a) potranno avere una durata massima di 100 ore pro capite.
  • Le attività formative di cui alla tipologia b) e c) potranno avere una durata superiore a 100 ore pro capite.

Gli interventi approvati e finanziati devono essere avviati entro e non oltre 30 giorni dalla firma dell'atto unilaterale d'obbligo e devono concludersi entro 7 mesi dalla comunicazione di avvio dell'attività per la tipologia a) ed entro 12 mesi per la tipologia b) e c). Al fine del calcolo delle soglie temporali indicate, non verrà conteggiato il mese di agosto.

 

Nuovi Scenari potendo contare su una significativa esperienza nella formazione all'interno delle aziende, ha attivato un servizio per rilevare il fabbisogno formativo e progettare il piano formativo e gestirlo in tutte le sue fasi.

Per valutare la fattibilità dell'operazione potete scrivere a info@nuoviscenari.it e sarete contattati da un nostro consulente.

Richiedi informazioni »

In Evidenza

CHI SIAMO NEWS CONTATTI BUSINESS SOLUTION TURISMO FORMAZIONE CONSULENZA

Nuovi Scenari S.r.l.

Borgo Merlino, 11 - 70016 Noicattaro (Bari) - Tel. +39 0805432496 Fax. +39 0802143875
eMail: info@nuoviscenari.it - P.IVA 06470120723

Google+

sviluppo web logovia
NEWSLETTER
Ricevi periodicamente informazioni su opportunità
e notizie riservate alle imprese.
Il servizio è completamente gratuito.