Aiutiamo i nostri clienti a realizzare le loro idee d'impresa
 
 
 

News

Il Contratto di rete e gli incentivi disponibili: una opportunità per le imprese che vogliono fare squadra!

Per essere più competitive, le imprese possono associarsi tra di loro in maniera snella con un contratto di rete, senza costituire nuove società o consorzi che comportano costi e rigidità burocratiche. 

Il contratto di rete è uno strumento giuridico innovativo, unico nel panorama internazionale, che può essere definita un’eccellenza italiana, in quanto è stato creato per la prima volta dal legislatore italiano. Esso permette a più imprenditori di stipulare un accordo, sulla base di un  programma  comune di rete, per collaborare in forme predeterminate attinenti all'esercizio delle proprie imprese, o per scambiarsi informazioni o prestazioni di natura industriale, commerciale, tecnica, o ancora per esercitare in comune una o più attività rientranti nell'oggetto della propria impresa.

Alle imprese aderenti ai contratti di rete sono riservati vantaggi nell’accesso agli incentivi disponibili su base nazionale e territoriale.

Attualmente sono disponibili contributi fino a 15.000,00 euro a favore delle imprese che impiegano dirigenti e che vogliono approfondire le tematiche delle filiere e delle aggregazioni aziendali, oltre che della digitalizzazione, internazionalizzazione, innovazione organizzativa, di processo e/o di prodotto, relazioni impresa e sistema education.

Nel corso degli anni, alle imprese aderenti ai contratti di rete sono stati riconosciuti vantaggi fiscali, amministrativi e finanziari, nonché la possibilità di stipulare convenzioni con l'A.B.I.

Si tratta di interessanti opportunità!

Dal punto di vista legislativo, il contratto di rete è stato istituito con la legge n. 33 del 9 aprile 2009 e modificato con l'art. 42 della Legge n. 122/2010, di conversione del decreto legge n.78/2010.

Il contratto di rete permette alle imprese aderenti di presentarsi insieme all'estero, dal fisco, in banca pur rimanendo indipendenti. Si sposa la logica del "piccolo è bello" con i vantaggi della "grande dimensione".

Il contratto di rete può essere costituito due o più imprese per atto pubblico o per scrittura privata autenticata. L'atto deve indicare:

  • gli obiettivi strategici e le attività comuni della rete per il miglioramento della capacità innovativa e della competitività sul mercato;
  • la durata del contratto, le modalità di adesione successiva di altre imprese e le relative ipotesi di recesso;
  • il programma di rete, con evidenza dei diritti e degli obblighi assunti da ciascuna impresa partecipante e delle modalità di realizzazione dello scopo comune. 

Per ulteriori approfondimenti, potete contattarci ai riferimenti sotto indicati.

Richiedi informazioni »

In Evidenza

CHI SIAMO NEWS CONTATTI BUSINESS SOLUTION TURISMO FORMAZIONE CONSULENZA

Nuovi Scenari S.r.l.

Borgo Merlino, 11 - 70016 Noicattaro (Bari) - Tel. +39 0805432496 Fax. +39 0802143875
eMail: info@nuoviscenari.it - P.IVA 06470120723

Google+

sviluppo web logovia
NEWSLETTER
Ricevi periodicamente informazioni su opportunità
e notizie riservate alle imprese.
Il servizio è completamente gratuito.